Boris Cyrulnik vince il Premio “Città delle Rose”. Amedeo Balbi tra i finalisti

24 maggio 2012 - News

Cyrulnik_72dpi Boris Cyrulnik, autore de La vergogna, ha vinto la decima edizione del premio letterario per la saggistica “Città delle Rose”, nella sezione autori stranieri.
Il Premio, nato nel 2003, si tiene ogni anno a Roseto degli Abruzzi, e fin da subito si è affermato come una delle manifestazioni culturali di maggior qualità e importanza a livello nazionale
Riservato a testi di autori italiani e stranieri che illustrano la condizione dell’uomo contemporaneo così come si riflette nelle diverse discipline, Cyrulnik è riuscito ad affermarsi tra più di 80 opere inviate dalle maggiori case editrici italiane.
Oltre al premio principale è prevista l’assegnazione di un riconoscimento speciale per la sezione riservata alle tematiche giovanili, dal titolo “Città delle Rose – Micol Cavicchia”.
All’interno delle tre opere selezionate dalla giuria c’è anche il nostro Amedeo Balbi con Il buio oltre le stelle, e per scoprire se avrà vinto bisognerà aspettare il 26 maggio, giorno delle premiazioni ufficiali, quando una speciale giuria formata da 75 giovani studenti delle scuole superiori del luogo e ragazzi che frequentano la biblioteca civica sceglieranno il loro testo preferito.
Balbi sarà, insieme agli altri due finalisti, sabato 26 maggio alle ore 9.30 presso il palazzo del Mare per dibattere sui temi dei suo libro, mentre la cerimonia di premiazione si terrà nei saloni della Villa Comunale, a partire dalle 18.

Allora in bocca al lupo ad Amedeo Balbi e complimenti a Boris Cyrulnik!

Tag: Amedeo Balbi, Boris Cyrulnik, Il buio oltre le stelle, La vergogna, Premio Città delle Rose