Forse ne avete sentito parlare per “Pckwck”, una nuova versione, aggiornata alle regole del web, del “Circolo Pickwick” di Charles Dickens. O forse per “Witz” definito da Marco Rossari «divagazione (continua a leggere »)

La ricerca scientifica non è un lusso culturale, ma la più concreta opzione per dare un futuro al Paese e alle nuove generazioni, e per far tornare una parte del fiume di giovani che abbiamo formato (continua a leggere »)

«Tutto quello che facciamo richiede un po’ di abitudine» disse mio padre. «Sentite, mi sono sempre considerato una persona a cui non piacciono le cose facili. Le abitudini si possono cambiare, basta un po’ (continua a leggere »)

«Darwin scrisse il suo cruciale paragrafo conclusivo del capitolo 6 per affermare che l’unità di tipo doveva essere inclusa nelle condizioni di esistenza (perché l’unità di tipo, egli sostenne, esprime soltanto episodi (continua a leggere »)

«Il mio compito di filosofo o filosofa (fate vobis) non consiste affatto nell’adeguarmi allo status quo del pensiero in auge, bensì nel tracciare strade nuove, addirittura rivoluzionarie. Fare buona filosofia (continua a leggere »)