Photo by Elyssa Fahndrich on Unsplash

Pride week Milano: lo scaffale rainbow di Codice edizioni

In occasione della Pride week di Milano, una serie di consigli per accompagnare i nostri lettori verso gli eventi del Pride month. Uno scaffale rainbow che esplora le diverse sfumature della sessualità e dei generi, per andare oltre gli stereotipi e le false credenze. A chi crede che la diversità non sia “naturale”, rispondiamo con la scienza:

lo sapevate che anche le piante cambiano sesso? Ce lo racconta Renato Bruni in Le piante son brutte bestie

"Le spiante son brutte bestie" di Renato Bruni

e che anche tra gli animali esiste l’omosessualità? Ce lo spiega Lisa Signorile in Il Coccodrillo come fa.

"Il coccodrillo come fa" di Lisa Signorile

A tutti gli hater da tastiera ricordiamo che se possono usare un computer lo devono anche e soprattutto ad Alan Turing, grande matematico e padre dell’intelligenza artificiale, perseguitato perché gay. La sua storia ce la racconta David Leavitt in L’uomo che sapeva troppo.

"L'uomo che sapeva troppo" di David Leavitt

A chi pensa che i diritti non si debbano rivendicare ogni giorno, anche nel 2019, ricordiamo che siamo ben lontani dalla vera parità e siamo anzi molto indietro, basti pensare che fino a pochi decenni fa l’omosessualità era un reato in Inghilterra, come raccontato da John Preston in Uno scandalo molto inglese (avete visto la bellissima miniserie con Hugh Grant e Ben Winshaw?).

"Uno scandalo molto inglese" di John Preston

A chi, oltre a vedute ristrette, ha anche poca memoria storica, ricordiamo che gli omosessuali sono stati vittime della persecuzione nazista, come raccontato in Io sono vivo e tu non mi senti di Daniel Arsand.

"Io sono vivo e tu non mi senti" di Daniel Arsand

A chi ancora crede che uomini e donne debbano essere fatti in un certo modo, e soprattutto si debbano comportare in un certo modo, volere solo certe cose e rientrare in canoni estetici e comportamentali imposti, consigliamo di leggere La donna non esiste di Nicla Vassallo, che ci invita a superare gli stereotipi limitanti di sesso e gender per concedere a ogni essere umano la propria individualità

"La donna non esiste" di Nicla Vassallo

"Il suo corpo e altre feste" Carmen Maria Machado

o Il suo corpo e altre feste di Carmen Maria Machado, dove i generi letterari si fondono per raccontare le donne, le loro passioni e desideri e l’universo queer.

Le ultime news di Codice