Jon Ronson

I giustizieri della rete

Traduzione di Fjodor Ardizzoia

Varia · Internet · Social network · Società
Euro: 21,00
Pagine: 238
ISBN: 978-887578557-4

Twitter e Facebook hanno un lato oscuro: spesso alimentano i peggiori istinti moralizzatori delle persone, dando vita a una versione moderna e violentissima della gogna pubblica.
Il bersaglio può essere chiunque, il perfetto sconosciuto come il personaggio famoso: Justine Sacco, che per un tweet di cattivo gusto ha perso il lavoro; Jonah Lehrer, star della divulgazione scientifica che si è visto rovinare la carriera per una citazione (inventata) di Bob Dylan; Lindsey Stone, che per una foto su Facebook si è dovuta quasi nascondere in casa per un anno; sono solo alcune delle vittime della violenza cieca e anonima dei giustizieri della rete.
Dopo gli insospettabili Psicopatici al potere, Ronson ci accompagna ancora una volta nelle pieghe nascoste della nostra “sana” e “normale” società.