"Adulteri" di Aldo Naouri
Aldo Naouri

Adulteri

Traduzione di Luisa Cetti, Cristina Vezzaro

Varia · Psicologia
Euro: 19,00
Pagine: 220
ISBN: 978-7578-077-7

Da alcuni anni Aldo Naouri sta riversando la propria esperienza trentennale di pediatra e psicanalista in libri di straordinario successo, che frequentano il territorio della saggistica ma con la forte presenza dell’elemento narrativo: Padri e madri e Le figlie e le loro madri sono diventati dei veri casi editoriali in Francia e in Italia. Adulteri è l’ideale prosecuzione e completamento dell’accurata analisi della famiglia moderna che Naouri sta compiendo dall’osservatorio privilegiato del lettino dello psicanalista. è lo stesso autore a spiegarci l’approccio e i motivi che lo hanno spinto a scrivere questo libro: «Non smetterò d’essere il pediatra e l’analista che sono sempre stato. In effetti, ho dedicato parecchio tempo a interrogarmi sul divenire delle giovani coppie di cui ho curato i figli, tentando di individuare le ragioni che talvolta spingono l’uno o l’altro dei partner a rompere il patto implicito di fedeltà in cui si era impegnato all’inizio dell’avventura». Ben lontano dal presentare una carrellata di pruriginose strategie di seduzione extraconiugale, o dall’impartire lezioni di fedeltà o di gestione matrimoniale, Naouri avvicina il proprio sguardo ai delicati rapporti di coppia senza alcun criterio moralizzatore, restituendoci l’immagine di uno spaccato sociale che all’alba del XXI secolo stenta a ritrovare la propria identità.