Piccoli_Tiranni_Naouri
Aldo Naouri

Piccoli tiranni (non) crescono

Traduzione di Teresa Caggiano e Annalisa Crea

Varia · Psicologia
Pubblicazione: maggio 2011
Euro: 23,00
Pagine: 248
ISBN: 9788875782016

Siamo sicuri che essere troppo permissivi e condiscendenti con i bambini piccoli sia la strada giusta da seguire? Aldo Naouri sostiene che oggi, in realtà, questo approccio educativo stia arrecando alle nuove generazioni più danni che benefici. I bambini crescono prepotenti e tirannici ma anche fragili, incapaci di affrontare le difficoltà della vita cui rispondono con comportamenti violenti e autodistruttivi.

Educare un figlio significa offrirgli una guida, amorevole e severa. Significa capirne le inclinazioni, non assecondarne i capricci. Insomma, i genitori devono imparare a dire di no, e a riprendersi il ruolo, spesso scomodo ma indispensabile, di educatori. Piccoli tiranni (non) crescono offre a padri e madri una guida teorico-pratica in cui aneddoti e riflessioni si alternano a consigli tratti dalla quotidianità, dal rapporto con il cibo al rispetto degli altri, dall’asilo nido ai primi distacchi dal bambino.

«Dottore, come posso far capire alla bambina che è ora di andare a letto quando mi dice che vuole continuare a guardare la televisione?»

«Basta spegnere la televisione, signora.»

«Dottore, mai lei la riaccende!»

Leggendo questo dialogo si direbbe che la madre abbia a che fare con un’adolescente ribelle. […] La bambina di cui parla ha ventitré mesi, e pesa meno di dieci chili.