L’uomo del paleolitico era più sano di noi. Perché? – Donnecultura

https://www.donnecultura.eu

Donnecultura pubblica una recensione di Il corpo dell’Antropocene.

Il libro di Vybarr Cregan-Reid ci racconta che «l’uomo è stato per la maggioranza del tempo che è vissuto sulla terra raccoglitore e cacciatore. Il suo corpo si è adeguato a questo tipo di attività e l’attuale vita di fronte agli schermi o seduto in un’automobile o a lavorare non corrisponde alle esigenze del suo fisico».

Da questo derivano molti problemi di salute, come quelli legati a dentatura e masticazione: «Le dentature degli scheletri preistorici non ci mostrano problemi di denti del giudizio; noi mangiamo cibi morbidi, soprattutto da bambini, e non stimoliamo  la mascella a crescere quello che basta per fare spazio ai denti del giudizio».

A questo link la recensione completa.

Acquista Il corpo dell’Antropocene su IBS o Amazon.