De Martin – Draghi e il capitale umano che manca all’Italia di Juan Carlos De Martin, la Repubblica

La Repubblica

«Il governatore Draghi ha rimarcato l’importanza ai fini della produttività di avere lavoratori qualificati, il cosiddetto capitale umano: tanto maggiore è il capitale umano, infatti, quanto è maggiore la capacità di assorbire nuove tecnologie».

Le osservazioni espresse dal governatore della BCE Mario Draghi nel discorso tenuto la settimana scorsa a Francoforte sembrano andare in controtendenza rispetto alle politiche europee e italiane in materia di ricerca e di investimenti nel settore universitario degli ultimi decenni. Una visione condivisa da Juan Carlos De Martin che in Università futura ha posto l’accento sulla necessità di incrementare la formazione e la consapevolezza degli studenti. In un articolo su la Repubblica De Martin ha riassunto i punti cruciali sottolineati da Draghi.

Leggi l’articolo

L’autore sarà stasera all’Unione Culturale Franco Antonicelli di Torino per parlare del ruolo e delle prospettive dell’università nella società italiana. Clicca qui per i dettagli