Alexandre Postel

Un uomo discreto

Traduzione di Martina Cardelli

Narrativa
Euro: 16,90
Pagine: 237
ISBN: 9788875784324

Quando, una mattina d’inverno, la polizia suona alla porta di Damien North, timido e discreto professore di filosofia, su di lui si abbatte l’accusa atroce di aver scaricato materiale pedopornografico sul suo computer. North sa di essere innocente, ma trovare le prove che lo scagionino è un problema intricato, che trasforma il tranquillo e abitudinario professore nella vittima sacrificale ideale, in una società alla ricerca del colpevole a tutti i costi.

La storia, raccontata da Postel alla maniera del miglior Hitchcock si snoda in un labirinto di segreti inquietanti, svelati poco a poco, per arrivare a un finale magistrale.

«Alexandre Postel descrive magistralmente una società in cui il peso della realtà non è lo stesso di quello delle immagini; gli errori giudiziari portano con sé il fantasma di un mondo che vorrebbe essere solo logico, coerente e razionale. Vi ho detto che Un uomo discreto è davvero un bel libro?»

François Morel, “Le Monde”