Sebastiano Mondadori

Gli amici che non ho

Narrativa
Euro: 14,90
Pagine: 264
ISBN: 978-88-7578-457-7

Giuliano Sconforti, il protagonista del nuovo, grande romanzo di Sebastiano Mondadori, ha due ossessioni: le donne e il denaro, che non basta mai. Gli amici lo abbandonano, le ex mogli lo perseguitano, le amanti scalpitano, ma c’è lei, Miriam, l’errore perfetto in cui dissipare ciò che resta del desiderio di amare. E poi c’è il nonno amato e temuto, il nonno che alle otto del mattino ha già fatto visita alla prima delle sue amanti, e che decide di farsi seppellire in pigiama perché lui, che ha vissuto tempi duri, sa bene quanto sia scomodo dormire vestiti.
La Vedova, l’Orfana, l’Attricetta, la Zita e l’Ebrea Errata sono solo alcune delle donne che incontreremo nel romanzo, un viaggio al cuore del desiderio. Un romanzo carnale, scorretto, esilarante, con un personaggio, Giuliano Sconforti, che non vorremmo mai finire di ascoltare.

 

«Dentro il gonfiore di un’espressione attonita, la stessa di mio padre dopo i quarant’anni, cerco di rinvenire i tratti originali di una gioventù di cui è sopravvissuta solo la rabbia: ammansita dalle sconfitte, è una rabbia che dispera piano. Se sorrido, sono convinto di sorridere ancora con la dolcezza sprovveduta di un tempo»

«Quattromila euro, otto giorni per restituirli e mantenere la mia vita così com’è. Non basta più essere solo un perdente per dichiararsi un sognatore»

Sebastiano Mondadori, Gli amici che non ho

 

 

«Una sapienza narrativa naturale»
Lidia Ravera

 

«Una scrittura coraggiosa e raffinata»
Ernesto Ferrero

 

«Sebastiano Mondadori ci fa capire che quanto racconta è vissuto dentro di lui come una musica lontana e indistinta. Questo è talento»
Enzo Siciliano