SJ_gould

Codice Edizioni: con la scienza, nel cuore dei problemi della vita quotidiana

Il catalogo di Codice Edizioni, varcata la soglia dei 100 titoli, si arricchisce di nuove voci e di nuovi strumenti di lettura per interpretare la contemporaneità. La scienza, abbiamo detto dal nostro esordio, vuole essere la chiave di accesso, l’asse portante, il passepartout della ricerca e dell’offerta ai nostri lettori.
La letteratura scientifica non è una riserva, cui attingere per pochi specialisti o incalliti lettori, bensì un territorio largo i cui frutti vogliamo offrire a molte, molte più persone, e perciò chiediamo a voi e ai vostri amici di passare un po’ di tempo guardando i nostri titoli e, se vi piacciono e vi convincono, pensare insieme a noi a come farli conoscere. Non necessariamente per essere più evidenti – cosa cui ovviamente ogni editore aspira – ma soprattutto per offrire le possibilità di lettura, spesso molteplici, che essi possono rappresentare. Già molti titoli del nostro catalogo non appartengono ad una definizione ‘stretta’ di scienza, toccando ambiti quali le tecnologie, l’ambiente, la salute, la società, l’arte, e così via.
In questo inizio d’anno le prime proposte sono state orientate ad una ricca serie di stimoli. Provocati da un grande scienziato, S.J. Gould, che ci ha lasciato – con il suo ultimo libro I Have landed, prima di morire precocemente – uno sguardo civile e impegnato sulla società, seguito da una lettura del religioso non dogmatica né scontata (Felice Cimatti, Il possibile e il reale). Ancora due importanti proposte (Oliver James, Il capitalista egoista e Clay Shirky, Here Comes Everybody) ci portano nel cuore dei problemi della nostra vita quotidiana con uno sguardo critico e propositivo verso il futuro: economia, sostenibilità, i diversi sistemi di organizzazione del lavoro, le nuove frontiere di internet come forme del sociale.
I libri che presentiamo in questi primi mesi dell’anno confermano l’impegno ad allargare il campo, per leggere con senso critico il nostro tempo: quindi non solo scienza, ma anche filosofia, economia, sociologia, alimentazione, antropologia.
Se oggi – ancor più di ieri – cerchiamo un luogo dove trovare il senso profondo di riflessioni, stimoli, pensieri e piaceri, questo è il libro. Perché ci aiuta a riflettere, a indagare su noi stessi e sugli altri, a sentire il cammino della nostra vita accompagnato dalla creatività e dall’intelligenza di tanti scrittori, autori, scienziati, filosofi i cui pensieri diventano, tanto o poco che sia, anche parte di noi. E ci sentiamo ogni volta che leggiamo un po’ diversi e un po’ più ricchi.
L’Editore

Le ultime news di Codice