La scienza dal giocattolaio

Quanta fisica c’è in un lancio di frisbee, o in una Hot Wheels lanciata su una curva parabolica? Cosa direbbero oggi i genitori della versione del Piccolo chimico che conteneva provette con piombo e uranio? In quante mosse si può risolvere il cubo di Rubik? Lo sapevate che i Lego sono usati dalla Nasa per simulare gli spostamenti dei rover su Marte? Sono tante le curiosità che troverete in questo libro, piccolo catalogo del giocattolo divertente. Curiosità belle da leggere, e a volte da scoprire in un graphic design suggestivo, originale, dissacrante; perché “La scienza dal giocattolaio” non è solo un libro sul gioco, ma anche un libro che è un gioco.

 

Il gioco che avrei voluto inventare io? I Lego. Si costruiva e ricostruiva qualcosa seguendo un progetto. Se ne afferravano i principi costruttivi. Si inventava con criterio. Quelle confezioni di mattoncini erano uno strumento potente: avevano spartiti fitti e rigorosi, ti insegnavano a eseguire un pezzo, per poi lasciarti improvvisare con quello che avevi a disposizione. Giocattoli jazz, per gli inventori di domani.

Davide Coero Borga

 

Clicca QUI per vedere la pagina dedicata al libro sul sito di Bellissimo, lo studio creativo che ha curato il progetto grafico.

 

 

Tag: Giocattoli, invenzioni, scienza


Prime pagine

  • Edizione: 2012
  • Euro: 24,90 €
  • Tot. pagine: 224
  • ISBN: 978-88-7578-321-1

  • Acquista con
    Acquista con IBSAcquista con Amazon
    Collana:

  • Categoria:
    Rassegna stampa
    Se un lavoro alla Nasa si costruisce con i Lego
    La scienza si impara da piccoli prendendo a calci un Super Tele
    L’antica bottega del sogno e dell’incanto
    Dal frisbee al cubo di Rubik
    Il futuro entra in noi molto prima che accada
    I cuccioli di tutte le specie intelligenti diventano grandi giocando
    I segreti dei giocattoli – Davide Coero Borga a Milano
    Un giocattolo è una chiave per conoscere
    C’era una volta, nei boschi della Danimarca
    La fisica di Barbie e quei tiri imprendibili fatti con il Super Tele
    Pensate a quando Benjamin Franklin raccoglieva i fulmini con gli aquiloni
    I segreti dei giocattoli (e presentazioni in Veneto)
    L’orizzonte meraviglioso di un mondo fatto di giocattoli
    Alzi la mano chi lanciando il frisbee pensa all’effetto Bernoulli
    Un gioco da scienziati