Variazioni sul tema “Dio” – Alberto Paolo Palumbo, Marvin

marvinrivista.it

Sulla rivista letteraria Marvin, Alberto Paolo Palumbo recensisce Tutti i nomi di Dio di Anjali Sachdeva. Una raccolta di racconti che il giornalista definisce «variazioni sul tema di Dio».

«Bisogna fare esperienza di eventi fuori dalla nostra portata per approdare a una verità che permetta di dare un senso alla vita e di reagire alla sofferenza a cui il destino ci sottopone» spiega la recensione. «Questo è ciò che succede in Tutti i nomi di Dio».

Con questo esordio Anjali Sachdeva mostra «una grande capacità di narrazione» prosegue Palumbo. «Quelle che ci offre Anjali Sachdeva sono, dunque, delle variazioni sul tema “Dio”» prosegue. «A questo scopo, la scrittrice colloca i protagonisti in tempi e spazi diversi e propone una prospettiva narrativa prevalentemente in terza persona. Importante è, infatti, sia l’osservazione del percorso che i personaggi fanno nell’avvicinarsi alla consapevolezza della propria vita, che l’universalità di questo cammino, poiché il tentativo di riscattarsi dal proprio amaro destino attraverso la ricerca di una nuova spiritualità riguarda ogni forma di vita».

«Tutti i nomi di Dio di Anjali Sachdeva è una raccolta di racconti che mette in luce il grande talento di un’autrice al suo esordio e che fa conoscere ai lettori l’ennesima promessa letteraria proveniente da quella fucina di talenti che sono le scuole di scrittura creativa americane. Emarginati, scienziati, streghe e scrittori sono i protagonisti di questi nove racconti e tutti godono del “momento di perfetta euforia” di cui parla Ralph Waldo Emerson, quando nella sofferenza e nella solitudine trovano la salvezza attraverso il trascendente e riescono a fronteggiare un ineluttabile destino che sembra condannarli all’impossibilità di un riscatto».

A questo link la recensione completa.

Acquista Tutti i nomi di Dio su IBS o Amazon, o in versione e-book su Bookrepublic.