Scarabocchia (con metodo) questa pagina e sperimenta il teorema di Varignon – Piero Martin, TuttoLibri

Tuttolibri - La Stampa

Su TuttoLibri della Stampa, Piero Martin dedica un articolo a L’arte della geometria di Eli Maor ed Eugen Jost (traduzione di Daniele Gewurtz). Non una semplice recensione, ma un vero e proprio esercizio per verificare un teorema fondamentale della geometria euclidea.

«Fate una croce su quattro lettere a caso della pagina che avete di fronte. Proprio a caso, senza alcuna logica. Basta che non ce ne siano più di due nella stessa riga. Ora congiungete con dei tratti di penna le quattro lettere. Otterrete una figura geometrica con quattro lati, un quadrilatero. Con ogni probabilità la figura che apparirà sulla pagina non avrà particolare regolarità: non sarà cioè un rettangolo o un quadrato, ma una generica superficie con quattro lati. […] Identificate su ogni lato del quadrilatero il punto che lo divide in due parti uguali e congiungete con altre quattro linee i punti medi dei latia adiacenti: ebbene, per qualsiasi scelta dei quattro punti iniziali quello che otterrete congiungendo i punti mediani sarà sempre – sempre! – un parallelogramma, ovvero un quadrilatero molto regolare con coppie di lati paralleli.»

Avrete appena verificato, avverte Piero Martin, il teorema di Varignon, illustrato anche in L’arte della geometria, «un’opera dove arte e scienza si uniscono in un connubio letteralmente sinottico, dato che quasi in ogni coppia di pagine la descrizione di un teorema o di un concetto geometrico è accompagnata da un’illustrazione artistica da essa ispirata, che la completa e la arricchisce. Un libro dove la solo apparente aridità di rette e curve, teoremi e compassi – spesso retaggio di un insegnamento solo formale e poco attento a quanto la geometria abbia un ruolo cruciale nella natura e nella cultura – genera suggestioni artistiche e si arricchisce di aneddoti, esempi, richiami storici e siggestioni».

A questo link l’articolo completo.

Acquista L’arte della geometria su IBS o Amazon.