SalTo di specie: appuntamento speciale con Paolo Vineis – Marco Motta, Radio 3 Scienza

Radio 3 Scienza

Marco Motta di Radio 3 Scienza conduce un dialogo a distanza tra David Quammen e l’epidemiologo Paolo Vineis, autore di Salute senza confini, per il SalTo Extra. In occasione del SalTo – Salone del Libro di Torino, che quest’anno si svolge sul web, ai microfoni di Radio 3 Scienza torna il giornalista statunitense David Quammen per parlare di zoonosi, pandemie e globalizzazione: insieme a lui Paolo Vineis, epidemiologo ambientale all’Imperial College di Londra e autore di Salute senza confini, che racconta di come in una società globalizzata anche i concetti di salute e malattia si stanno trasformando.

Come deve cambiare la visione della salute globale? Fino a pochi mesi fa si parlava di transizione epidemiologica, dalle malattie infettive a quelle croniche non infettive. “Lo scenario è ancora valido: le malattie come il diabete, le malattie cardiovascolari e il cancro sono crescenti, soprattutto nei Paesi in Via di Sviluppo e costituiscono una delle grandi sfide per il futuro. Purtroppo assistiamo a una specie di convergenza tra diversi fenomeni preoccupanti. Forse non avremmo previsto una epidemia di queste dimensioni benché ci fossero dei segnali. Com’è noto la cosa era stata prevista in qualche modo da Bill Gates e poi la definizione di Disease X. Si pensava inizialmente a qualche forma di influenza, in realtà questo Covid 19 è probabilmente la Disease X (malattia X) che era stata predetta un paio d’anni fa”.

A questo link la puntata completa.

Acquista Salute senza confini su Amazon, IBS o in versione e-book su Bookrepublic.