La scienza senza la maiuscola – Anna Cortelazzo, Il Bo Live

Il Bo

Su Il Bo Live, Anna Cortelazzo dedica un’accurata recensione al saggio di Daniela Ovadia e Fabio Turone, Scienza senza maiuscola. «Un libro che spiega come troppo spesso vengono traditi i valori che governano, o che dovrebbero governare, la ricerca scientifica» scrive la giornalista.

Scienza senza maiuscola affronta il tema dell’etica nella scienza illustrando i problemi che scienziati e ricercatori affrontano quotidianamente. «Quello di Ovadia e Turone, però, non è un libro distruttivo: si possono trovare casi di errori compiuti in buona fede, scienziati che chiedono scusa nel migliore dei modi e la ricerca costante di sistemi correttivi per una scienza sempre più etica, anche se con la minuscola. L’importante è non nascondere la testa sotto la sabbia e non negare le storture di un sistema che può fallire, anche se non rinuncia a migliorarsi.»

Intervistati da Cortelazzo, gli autori hanno spiegato alcuni dei principali temi sviluppati nel saggio. Le ideologie, per esempio, possono influenzare negativamente il lavoro di ricerca. «Il prevalere di un’ideologia, in effetti, è un grosso ostacolo per una scienza non solo etica, ma anche efficace: “Il 5 giugno – racconta Ovadia – l’Economist ha pubblicato un articolo molto interessante sul fatto che in alcune università si comincia a discriminare chi ha un approccio minoritario agli studi sul transgenderismo e sull’auto definizione di genere, molto più fluida di quanto si ritenesse un tempo. Questi docenti, non transfobici o razzisti, ma semplicemente con una visione diversa da quella maggioritaria in ambiti ancora in oggetto di discussione, vengono isolati, e le loro conferenze boicottate su pressione, per esempio, di alcuni gruppi studenteschi. Questo è un problema in etica della ricerca, perché vuol dire che comunque il dibattito scientifico è forzato verso determinati canali e cosi non dovrebbe essere.»

A questo link l’articolo completo.

Acquista Scienza senza maiuscola su Ibs o Amazon o in e-book su Bookrepublic.