Incanto, scienza e fantasy nei consigli di Michele Bellone – Angela Bernardoni, staynerd.com

https://www.staynerd.com

Il sito staynerd.com recensisce Incanto di Michele Bellone, «un’opera scritta bene e impaginata meglio, in cui le illustrazioni di Elisa Seitzinger non si limitano ad abbellire il testo, ma lo trasformano in un prezioso manuale da tirare giù dallo scaffale di tanto in tanto, per rinfrescare qualche nozione».

«Sì, perché i dieci capitoli di Incanto, ognuno dedicato a un tema in particolare, dalla storia naturale dei draghi all’importanza dei metalli nella letteratura fantastica, sono pieni di spunti di riflessione, informazioni, e consigli di lettura. Che voi siate appassionati di fantasy, o che la vostra preferenza vada in genere alla fantascienza, al weird, o ai romanzi vittoriani, ci sono buone possibilità che uno dei titoli citati da Michele Bellone in Incanto sia quello che fa per voi.»

E parlando del capitolo sulla tecnomagia (tra i suoi preferiti, come ha “confessato” in un’intervista), Michele Bellone ha selezionato alcuni titoli di riferimento (che trovate citati anche in Incanto), tra cui Anonima stregoni di Robert Heinlein, la trilogia A Land Fit for Heroes di Richard K. Morgan e Perdido Street Station di China Miéville.

A questo link l’articolo completo.

Acquista Incanto su Ibs o Amazon.