Il mostro tra scienza e fantasia – Valentina Di Paola, Almanacco della Scienza CNR

Almanacco della Scienza

L’Almanacco della Scienza del CNR dedica un articolo al legame tra letteratura scientifica e creature fantastiche e mostruose, citando tra i libri che trattano l’argomento Incanto di Michele Bellone.
Nella categoria dei mostri erano inseriti tutti gli individui che non rientravano nel canone comune, magari a causa di malattie o imperfezioni.
È il caso, per esempio, dei vampiri: come ci racconta Incanto, la leggenda «potrebbe trarre origine dalle porfirie, “un gruppo di malattie rare dovute alla carenza di enzimi necessari alla produzione dell’eme, molecola fondamentale per il trasporto di ossigeno nel sangue.
Hanno diverse caratteristiche associabili al vampirismo: provocano un’elevata sensibilità alla luce solare e non è da escludere che in passato venissero curate facendo bere sangue ai malati, che evitavano l’aglio poiché stimolava il ricambio dei globuli rossi”».
Un mostro nato dalla fantasia ma osservato attraverso la lente dell’ipotesi scientifica, insomma, perché come ha scritto Licia Troisi nella prefazione di Incanto, «fantasy, fantascienza e horror, così come la mitologia e il folklore dai quali derivano, nascono dall’incontro tra due pulsioni primordiali: la paura e la meraviglia».

A questo link l’articolo completo.

Acquista Incanto su Ibs o Amazon.