Controvento – Tesoretto cognitivo – Viviana Kasam, moked.it

http://moked.it

Sul sito moked.it si parla di Cervello senza limiti di Johann Rossi Mason e del concetto di “tesoretto cognitivo”, quella riserva cerebrale che può aiutarci a fare da tampone, ritardando le manifestazioni più evidenti del degrado cerebrale attraverso lo sviluppo di strategie di compensazione.

«Emblematico è il caso di un anziano professore di Londra soprannominato “lo scacchista”, che invecchiando notò che invece di calcolare in anticipo sette mosse del gioco, riusciva a prevederne solo quattro, racconta la giornalista scientifica Johann Rossi Mason: “Si rivolse allora all’Istituto di neurologia dello University College di Londra e dopo una batteria di test cognitivi per individuare se ci fosse un deterioramento, fu rimandato a casa senza diagnosi di malattia. Quando qualche anno dopo il professore morì, l’autopsia rivelò che il suo cervello era pieno di placche e di aggregati neurofibrillari tipici dell’Alzheimer: il professore era affetto da una forma di demenza senile avanzata, ma per anni non aveva mostrato alcun sintomo della malattia”.»

A questo link l’articolo completo.

Acquista Cervello senza limiti su Ibs o Amazon o in e-book su Bookrepublic.