Animali globetrotter: i più stupefacenti viaggi dei migratori – Vanityfair.it

VanityFair.it

Vanityfair.it dedica un articolo con gallery agli animali migratori raccontati da Francesca Buoninconti in Senza confini.

Migrano gli uccelli, e questo si sa, ma chi fa più strada di tutti? La sterna artica (Sterna paradisaea): «Pesa solo un centinaio di grammi, eppure compie il viaggio migratorio più lungo del mondo: dal Polo Nord al Polo Sud. […] Nei suoi 25-30 anni di vita arriva a macinare circa 2 milioni e mezzo di chilometri. Potrebbe cioè fare tre viaggi di andata e ritorno dalla Terra alla Luna».

Migrano anche le balene, ma dove vanno? Le megattere per esempio «si spostano tra le zone polari, ricche del loro cibo preferito (il krill, dei minuscoli gamberetti) e quelle tropicali e subtropicali dove partoriscono. Non hanno delle rotte fisse ma sappiamo che in migrazione cantano, proprio come fossero stormi di uccelli. Le megattere sono le vere rockstar degli abissi e i loro canti melodiosi hanno ispirato artisti e compositori. Con le loro “chiacchiere” si scambiano informazioni sul cibo, le rotte, i pericoli oppure comunicano la loro posizione e i loro bisogni. Attenzione però, ogni popolazione ha il suo dialetto di “balenese“».

A questo link l’articolo completo.

"Senza confini" di Francesca Buoninconti

“Senza confini” di Francesca Buoninconti

Acquista Senza confini su Ibs o Amazon.