Nicholas Wade

Una scomoda eredità

Varia · Evoluzionismo · Genetica
Euro: 15,90
Pagine: 288
ISBN: 9788875785185

Nell’ambito degli studi sull’evoluzione umana il concetto di razza è uno dei più attaccati e controversi, connotato da pericolosi risvolti politici e sociali.
In Una scomoda eredità Nicholas Wade sfida con coraggio quello che ritiene essere il dogma (ormai assurto a verità inattaccabile e quindi ostacolo per una discussione aperta) secondo cui le razze non esisterebbero.
Sulla scorta dei più recenti studi, sostiene Wade, è necessario oggi riconoscere che nelle differenze sociali ed economiche mostrate dalle popolazioni nel corso della storia esiste una componente genetica, poi amplificata da fattori culturali.

Una tesi forte e politically uncorrect, quella di Wade, che con estremo equilibrio riapre un dibattito mai del tutto sopito, in cui scienza e derive politiche si incontrano e si scontrano, senza esclusione di colpi.