"L'inganno delle religioni" di Francesco Cavalli-Sforza
Francesco Cavalli Sforza

L’inganno delle religioni


Varia · Attualità · Scienza e religione · Sociologia
Pubblicazione: 28 settembre 2017
Euro: 16,00
Pagine: 166
ISBN: 9788875786854

Le religioni promettono pace e piena realizzazione dell’umanità; molte persino una vita ultraterrena. Eppure, una lunga scia di sangue ne segna la storia. Il loro grande inganno è stato mettere l’uomo in conflitto con la sua stessa natura, separando materia e spirito, e la pretesa di controllare la sessualità ha favorito la manipolazione di pensieri e comportamenti. Esistono però, lontane da dogmi e prescrizioni, linee di ricerca spirituale che propongono visioni rispettose del valore degli esseri viventi e dell’ambiente. Le tradizioni aborigene ci descrivono come esseri complessi e affascinanti, multidimensionali e connessi all’intero universo. L’antica filosofia indiana e la fisica contemporanea, pur così lontane nel tempo, convengono nell’affermare che osservando la realtà la possiamo modificare. Con “L’inganno delle religioni” Francesco Cavalli-Sforza ci invita a liberarci dalle fedi e ad esplorare la pienezza della natura umana.

 

Non siamo mai stati cacciati dall’Eden, abbiamo soltanto smesso di vederlo. Non ci sono colpe leggendarie da scontare. Siamo solo parte dell’universo e dell’esistenza, e allontanarci dalle religioni non può che avvicinarci a noi stessi.