Nick_Bilton_Cover2011
Nick Bilton

Io vivo nel futuro

Traduzione di Paola Bonini

Varia · Tecnologia
Pubblicazione: maggio 2011
Euro: 23,00
Pagine: 220
ISBN: 978-88-7578-200-9

Per tecnofobici e fanatici: per chi vede l’iPad come una semplice moda e chi ha compreso che stiamo andando incontro a dei cambiamenti, e vuole capirli.

Smartphone, iPad e piattaforme digitali come Twitter e Facebook hanno modificato radicalmente la produzione e il consumo dei contenuti: nelle nostre case e nei nostri cellulari si sta affacciando una nuova forma di cultura che avrà profondi effetti sulle abitudini di vita e sugli stessi meccanismi cerebrali. Bilton confronta lo sviluppo di internet con altri progressi tecnologici del passato come la ferrovia e la stampa, disegnando la prospettiva di quella che sarà la nostra cultura fra due o vent’anni e analizzando in particolare i cambiamenti in atto nelle giovani generazioni. Colloquiale e divertente, Io vivo nel futuro è impostato come un dialogo con il lettore, che attraverso divertenti aneddoti tratti da conversazioni quotidiane e da curiosi esperimenti personali (come una ricerca sull’evoluzione del porno…) ricostruisce lo storytelling proposto dalle nuove tecnologie. Un libro che rende il futuro prossimo non solo accettabile, ma auspicabile.

 

Uno sguardo provocatorio al futuro della narrazione. Un libro sulle virtù dei videogiochi, la scienza dei cocktail e i nuovi modelli di business del giornalismo. Un mondo in cui il mezzo è per lo più irrilevante, e il messaggio è tutto.

Jonah Lehrer, autore di Proust era un nroscienziato
e Come decidiamo

 

Bilton non solo vive nel futuro, ma sa capire il passato. Io vivo nel futuro ci spiega come gli attuali strumenti di comunicazione stiano plasmando il presente, come i nuovi strumenti forgeranno il futuro, e cosa fare per sfruttare al meglio queste opportunità.

Clay Shirky, autore di Surplus cognitivo e
Uno per uno, tutti per tutti