Carlo Bernardini

Fisica vissuta


Varia · Fisica
Pubblicazione: 2008
Euro: 14,00
Pagine: 130
ISBN: 88-7578-051-X

La storia professionale di Carlo Bernardini rappresenta uno dei più alti connubi tra ricerca scientifica, insegnamento, cultura in senso lato e impegno critico e consapevole nei confronti del mondo in cui viviamo. In Fisica vissuta Bernardini ripercorre, con un piglio narrativo ironico e avvincente, le principali tappe della sua vita, “vissuta” appunto con la passione di chi ha saputo riconoscere la necessità di declinare la scienza in favore di un più vasto concetto di progresso sociale: gli studi universitari e le prime esperienze di ricerca e sviluppo; la progettazione e la realizzazione del capostipite di quelle macchine che avrebbero ridisegnato la storia della fisica, l’anello di accumulazione (ADA) per elettroni e positroni; ma anche l’insegnamento universitario, affrontato sempre come una missione, e la direzione della rivista “Sapere”.

Quella che emerge da questo libro è la rara e preziosa figura di un intellettuale, che ha sempre lottato con vigore contro la carenza di cultura scientifica in Italia – vittima secondo lui del maggiore prestigio storicamente accordato alla cultura classica – e che non ha mai rifiutato il confronto con intellettuali provenienti dal settore umanistico (come Tullio De Mauro), alla ricerca delle ragioni profonde di questo divario.