Michio Kaku

Fisica dell’impossibile (ed. 2017)

Traduzione di Andrea Migliori e Sergio Orrao

Varia · Fisica
Euro: 26,00
Pagine: 323
ISBN: 9788875786731

Riusciremo un giorno ad attraversare i muri e costruire astronavi in grado di superare la velocità della luce? Saremo in grado di leggere nella mente delle altre persone, muovere gli oggetti con la forza del pensiero e spostarci nello spazio e nel tempo? La risposta sembrerebbe scontata, e verrebbe naturale obiettare che un conto è la scienza e un conto è la fantascienza. Eppure con Fisica dell’impossibile Michio Kaku ci avverte: attenzione a trarre conclusioni affrettate, perché l’impossibile è un concetto relativo. D’altronde un secolo fa nessuno avrebbe scommesso sull’utilizzo di raggi laser, sulla televisione o sulla capacità dell’uomo di scindere l’atomo e ricavarne energia. Teletrasporto e viaggi nel tempo, telecinesi ed esistenza di civiltà extraterrestri, fino alla possibilità di piegare la luce per nascondere oggetti e persone. Kaku prende spunto dal ricco e affascinante immaginario della fantascienza – Philip Dick e Asimov, letteratura e cinema, Tolkien e L’uomo invisibile – per esplorare i concetti fondamentali (e i limiti) delle leggi della fisica come le conosciamo oggi. E dimostrare che magari tra cento anni quelle di Lost potrebbero rivelarsi idee molto meno strampalate di quanto pensiamo ora.

La ristampa del libro di Michio Kaku che vi aprirà la mente sulle leggi della fisica che renderanno realtà la fantascienza.

Booktrailer su Fisica dell’impossibile.