close

Domani esce Nulla

closeNo, non è un simpatico gioco di parole.

Domani in libreria esce “Nulla” il nuovo libro di Frank Close (un nostro nuovo autore). Originariamente pubblicato da Oxford University Press con il titolo “Nothing: A Very Short Introduction”.
Il libro di Close è in sostanza una breve storia della fisica (e dell’astrofisica) vista attraverso il concetto del “nulla”, un’idea che ha incuriosito l’uomo fin dall’antichità a un livello filosofico prima ancora che scientifico.
La domanda da cui prende le mosse il libro è infatti: esiste il vuoto? Che cos’è? Come può anche solo essere pensato?
Da lì Close comincia a ripercorrere 2000 anni di storia di pensiero scientifico. L’approfondimento del concetto di nulla ha corso in parallelo con i progressi scientifici. Dall’horror vacui teorizzato dai greci (la Natura avrebbe “paura” del vuoto, e tenderebbe a riempirlo, sempre; poco più che una superstizione, dunque), si passa attraverso il grande sviluppo della fisica sperimentale del Seicento e del Settecento (Galilei, Newton, Torricelli) per arrivare al grande balzo in avanti dell’inizio del Novecento.

Le ultime news di Codice