Arthur - La natura della tecnologia
William Brian Arthur

La natura della tecnologia

Traduzione a cura di Davide Fassio

Varia · Economia · Tecnologia
Pubblicazione: 25 gennaio 2011
Euro: 21,00
Pagine: 211
ISBN: 978-88-7578-182-8
Acquista

Tutte le tecnologie, anche le più innovative, sono sempre costruite su altre già esistenti e riadattate per nuovi obiettivi, in un processo cumulativo e inarrestabile che ricorda l’evoluzione biologica delle specie viventi. Con questa originale tesi Brian Arthur affronta l’indagine della natura della tecnologia – l’universo che accompagna l’uomo da quasi centomila anni, dalla prima selce scheggiata all’iPod – nel tentativo di coglierne l’essenza profonda. Cos’è allora la tecnologia? Sono i radar, i semafori, la forchetta, le automobili, le matite, il chip in silicio. È l’uso del fuoco, è imparare a volare. È, in definitiva, il rapporto contraddittorio, complesso e creativo dell’uomo con la natura. Scritto da uno specialista per i non specialisti («la tecnologia è troppo importante per essere lasciata agli esperti» è il manifesto programmatico di Arthur), La natura della tecnologia si candida a diventare un libro capace di aprire nuove strade, e di rinnovare gli orizzonti culturali di riferimento dello studioso e del lettore comune.