Frank Schirrmacher

Ego. Gli inganni del capitalismo

Traduzione di Carlo Sandrelli

Varia · Attualità · Economia · Futuro · Internet · Società · Tecnologia
Euro: 25,00
Pagine: 294
ISBN: 9788875785093

Dopo aver analizzato gli aspetti più scottanti della nostra complessa e mutevole società (dall’innalzamento dell’età media alla pericolosa e acritica bulimia di notizie favorita da internet) questa volta Schirrmacher punta dritto al “cuore del sistema”. L’obiettivo di Ego è la deriva sociale del turbocapitalismo del ventunesimo secolo, un imperialismo non solo economico che oggi ha esteso la propria influenza su ogni aspetto della vita, valutando relazioni personali, sentimenti e fiducia alla stregua di merci e affari da cui aspettarsi un tornaconto. In questo sistema, che somiglia più a una mano di poker in cui tutti vogliono vincere che non a una società civile, e dove l’egoismo assurge a regola, a rimetterci è sempre l’uomo, marionetta che come un “Faust digitale” ha venduto la sua anima e ha trovato in cambio un modello economico disumano.

Dalla crisi economica a una crisi umana e sociale ancora più profonda.

«Dimenticate ciò che sapete di psicologia, ricerca sul cervello, o anche solo quello che avete imparato per esperienza sugli enigmi della vostra vita. Senza che ce ne accorgessimo, l’anima dell’uomo moderno è diventata un affare da economisti.»

Frank Schirrmacher