Alexander von Humboldt

È considerato uno dei fondatori della geografia e delle scienze naturali moderne. Agli inizi dell’Ottocento intraprese insieme al francese Aimé Bonpland un lungo viaggio nelle Americhe che lo rese famoso. Dal 1807 cominciò la pubblicazione del Voyage aux régions équinoxiales du Nouveau Continent, più di trenta volumi corredati da numerose tavole illustrate e carte geografiche. Un’altra importante testimonianza dei suoi studi è Kosmos, uscito tra il 1845 e il 1862.  

A catalogo