Striptease culturale, David Brooks (maggio 2012)

Dopo la copertina della cultura, che La Repubblica ha dedicato a David Brooks il 17 aprile, D di Repubblica mette a nudo l’autore de L’animale sociale con un’interessante intervista per la rubrica Striptease culturale.

Dal libro sul suo comodino alla parola che più ama, dalla sua playlist preferita al film che più lo ha appassionato, passando dal suo rapporto con le tecnologie, fino all’idea che ha del nostro Paese, scopriamo il profilo umano e confidenziale di uno dei commentatori politici più ascoltati e influenti d’America.

Funziono così (Aprile 2012)

Un’idea originale e virale, una mostra fotografica, un set di “istruzioni per l’uso”, ma anche una provocazione nata quasi per gioco. L’autrice è una giovane ebook editor, si chiama Marina Abatista. La mostra si chiama “Istruzioni per l’uso”.
Marina, fotografa per passione, ha chiesto alle persone ritratte di realizzare un proprio “libretto” di istruzioni, in un modo che anche fisicamente le rispecchiasse. Un li- bretto che non è proprio un libretto, ma che può essere una parola, una frase, una lista, un oggetto, una foto, un disegno, un collage.
Nell’intervista con D di Repubblica a un certo punto emergono i temi di “Insieme ma soli” di Sherry Turkle, molto vicini alle riflessioni della giovane artista, che si pone molte delle domande che riecheggiano anche nel libro della sociologa newyorkese.