Fabio Chiusi

Critica della democrazia digitale

Attualità · Internet · Paperback · Politica · Tecnologia · Tempi Moderni
Euro: 11,90
Pagine: 160 ca.
ISBN: 978-88-7578-408-9

Da decenni gli esperti si dividono sulla possibilità della rete di permettere una maggiore partecipazione dei cittadini alla gestione della cosa pubblica, fino all’utopia dell’autogoverno del popolo, che secondo molti equivarrebbe a una versione “social media” della democrazia diretta ateniese. Ora che sono stati condotti in tutto il mondo esperimenti per implementare soluzioni tecnologiche nelle procedure democratiche, è tempo di chiedersi se i risultati prodotti siano all’altezza delle aspettative. Descrivendo un panorama contraddittorio ma ricco di potenzialità, Fabio Chiusi ci racconta le più interessanti esperienze di democrazia digitale; soprattutto quelle italiane, che fanno del nostro Paese uno dei laboratori più avanzati e un osservatorio privilegiato per valutarne l’efficacia.

 

[Nel libro troverete un QR code che vi permetterà di scaricare gratuitamente un ebook dello stesso autore: Dittature dell’istantaneo. Black Mirror e la nostra società contemporanea]

 

Davvero in futuro la democrazia sarà digitale o non sarà? Le opportunità non mancano, ma non è dandole per scontate che si realizzeranno.

Fabio Chiusi

 

Una nuova e realistica mappa dei limiti e delle opportunità di internet per la nostra democrazia in crisi.