Piccola biblioteca Codice – Regimi di verità di Andrea Fontana

Comincia una nuova settimana lavorativa… a casa. Se c’è una cosa che questo periodo difficile ci sta insegnando, è che nonostante le tantissime notizie a disposizione ci sentiamo un po’ persi.

Per aiutarci a capire che la prima regola per informarci in modo corretto (e non cedere al panico immotivato e allo sconforto) è distinguere i fatti dalle opininioni, le voci autorevoli da “dottor Google”, oggi vi proponiamo in lettura Regimi di verità di Andrea Fontana.

In un’epoca in cui la narrazione conta più dell’informazione, uno dei principali studiosi della comunicazione spiega come gestire un mondo dominato dalla post-verità. Siamo cresciuti in un mondo in cui l’appello ai fatti era imperativo, il ricorso alla scienze un obbligo, la ragione delle competenze un vincolo del comportamento professionale, la vita privata un sacro segreto. Poi ci siamo ritrovati in un ambiente sociale, economico e politico completamente diverso, in cui leggende e credenze valgono come notizie e conoscenze reali e accertate; quello che conta non è il contenuto, ma come viene raccontato.