«E se l’altruismo, in veste più pensata e strategica, fosse una leva per incidere sui destini del mondo? Questa è la singolare e ben argomentata teoria proposta da Philippe Kourilsky (continua a leggere »)

«La primavera araba e Occupy Wall Street, gli Indignados e il Popolo Viola. Ma anche flash mob, occupazioni, atti autolesionistici. Ma che forza hanno queste forme di protesta, e come (continua a leggere »)

«Cosa ci spinge a desiderare un mondo diverso? E, soprattutto, cosa ci porta a raccontarlo? Nel caso di Lauren Groff, scrittrice americana trentaseienne, la ragione è la maternità. Non per (continua a leggere »)

Su Vogue di questo mese un articolo ci racconta come “le esperienze personali possano diventare una forte spinta al cambiamento personale. Etico. Fisico. Spirituale. Per cercare, e trovare, una saluta migliore”. Tra i libri citati c’è anche il nostro Eugenetica: un tabù contemporaneo di Carlo Alberto Defanti. (continua a leggere »)

«Interconnessione globale del web, in grado di coinvolgere governi, economia e sistema sanitario. È il modello di crescita che propone Steven Johnson, nel nuovo libro Un futuro perfetto. Il progresso (continua a leggere »)