L’eugenetica è avvolta da tabù e controversie, ma conoscere la storia della scienza che si occupa del miglioramento genetico del genere umano è importante per affrontare le possibilità offerte dalla genetica moderna. Carlo Alberto Defanti è un neurologo che ha avuto un ruolo importante nella vicenda di Eluana Englaro ed è tra i fondatori della Consulta di bioetica. Nel libro si critica chi sostiene che l’idea stessa di eugenetica contenga la possibilità di una deriva di tipo nazista, e che oggi ci troviamo di fronte a una “nuova eugenetica” permessa dalle nuove tecnologie genetiche e riproduttive. (continua a leggere »)

«Il fisico Piero Martin e la giornalista Alessandra Viola raccontano in questo libro tante curiosità sui rifiuti: da quelli in alta quota (12 tonnellate tra corde, scatolette, bombole di ossigeno (continua a leggere »)

«A volte lo diciamo per scherzo: “Tu sei uno psicopatico”. Se conoscessimo il reale impatto della psicopatia sulla nostra società non la metteremmo tanto sul ridere. Jon Ronson -lo conoscete: (continua a leggere »)

Il libro di Anil Ananthaswamy, Ai confini della realtà, pubblicato in Italia quest’anno da noi di Codice, viene segnalato sull’ultimo numero de Le Scienze nella sezione libri e tempo libero, con una recensione di Marco Motta.

“La scena più divertente è quando, nella stazione costiera sul lago Bajkal in Siberia, dove si ritrovano gli scienziati che lavorano al rilevatore di neutrini, due ricercatori russi e l’autore indiano di questo libro si mettono a cantare, scaldati da un buon whisky, una popolare canzone di un film di Bollywood degli anni sessanta. (continua a leggere »)