«All’inizio del romanzo d’esordio di Daniel Magariel, il protagonista dodicenne è costretto dal padre a prendersi a pugni in faccia da solo per “dimostrare” che la madre lo picchia, così (continua a leggere »)

«L’evoluzione digitale del capitalismo contemporaneo, che promette comunicazione istantanea e costante, ha fatto poco per liberarci dall’alienazione. Abbiamo molti interlocutori, il nostro intrattenimento è potenzialmente infinito, la pornografia si carica (continua a leggere »)

«Una penna pronta a lanciarsi, in controtendenza, nel territorio dell’imprevedibile. La prima raccolta di racconti di Groff, Delicati uccelli commestibili, mostra in quanti modi può dare frutti questa rara qualità». (continua a leggere »)

«Dai migliori saggi di D’Ambrosio ai racconti di Lauren Groff. I libri da leggere questo mese, e quelli da evitare, recensiti dalla stampa straniera». La raccolta di racconti di Lauren (continua a leggere »)

«Chi non ha mai letto un fumetto di Capitan America o non ha visto i film della Marvel sarà perdonato se penserà a questo supereroe come a una mascotte del (continua a leggere »)