«L’evasione di Shin Dong-hyuk dal gulag dov’è nato non è meno atroce dei ricordi di lì dentro. Fuga dal Campo 14, il memoir affidato al giornalista Blaine Harden (traduzione di (continua a leggere »)

«Ora muoio, ho pensato quando le guardie mi hanno trascinato di fronte al campo delle esecuzioni. Dopo mesi di torture e isolamento, quella mattina ho pensato che stessero per uccidermi. (continua a leggere »)

Siamo davvero “liberi e connessi”? Magari, sostiene il Garante della Privacy Antonello Soro nel suo ultimo libro intitolato – appunto – “Liberi e connessi“, in libreria da marzo per Codice (continua a leggere »)

«Non puoi occuparti di cultura con successo, organizzare festival, pubblicare quarantotto libri all’anno, continuare a far profitto anche in momenti difficili se non hai lo spirito giocoso e ottimista di (continua a leggere »)