«Cosa succederebbe se provassimo a riscoprire l’attenzione alla persona umana, alle radici profonde dell’umanesimo, nei corsi di studio dei nostri atenei? È questa la tesi controcorrente che colora le pagine (continua a leggere »)