Risultati per tag: una lotta meravigliosa

Quando un libro «è così ben scritto da provocarti con la sua voce, chiamandoti in causa, offendendoti, schiaffeggiandoti, strappandoti qualcosa dal volto, sperando sia un pezzo di maschera e non (continua a leggere »)

«Una lotta meravigliosa è il primo lavoro di Ta-Nehisi Coates, classe 1975, una degli intellettuali afroamericani più influenti di oggi. In Italia è diventato famoso per Tra me e il mondo un saggio (continua a leggere »)

«Come gli autori più vivi che si possono ascrivere alla macro-categoria del non bianco, dalla Roxane Gay di Fame a Junot Díaz di La breve favolosa vita di Oscar Wao, Coates si faceva forte dell’intreccio tra (continua a leggere »)

«I francesi dicono “scrittura del sé”, gli americani “memoir” ma spesso usano solo “non-fiction”, noi diciamo soprattutto “autobiografia”, fatto sta che questo tipo di scrittura – nata dalle parti di (continua a leggere »)

In “Una lotta meravigliosa“, Ta-Nehisi Coates descrive sapientemente l’impegno del padre per tenere i sette figli – in particolare l’autore e il fratello Bill – lontani dalle gang, la complessità di (continua a leggere »)