Risultati per tag: storia della musica

«Esce l’edizione italiana di Love Goes To Buildings On Fire, il libro cult di Will Hermes. Siamo a New York, all’inizio degli anni ’70, in un periodo di cambiamento e (continua a leggere »)

«New York, 1970. I mitici anni Sessanta erano morti, con Hendrix, Morrison e Joplin. I due gruppi di culto dell’epoca, Beatles e Velvet Underground, si erano sciolti. Il simbolo della (continua a leggere »)

«Che cosa possa tenere insieme il rock romantico di Bruce Springsteen, la parola cantata di Patti Smith, il minimalismo di Steve Reich e Philip Glass e l’hip-hop nascente di Grandmaster (continua a leggere »)

All’inizio degli anni Settanta New York era una città allo sbando: criminalità, disagio sociale, sporcizia e bancarotta economica la rendevano un posto molto diverso dalla metropoli scintillante che conosciamo oggi. Eppure proprio in quegli anni una straordinaria esplosione creativa ne fece il laboratorio ideale in cui vennero ridefiniti e inventati tutti i generi musicali che avrebbero influenzato i decenni successivi: la scena jazz, il punk dei Ramones, la salsa dei latinos del Bronx, i New York Dolls, Springsteen e Patti Smith, la nascita della disco e della dj culture, il rap di Afrika Bambaataa, il minimalismo di Philip Glass. Sullo sfondo una città sull’orlo del baratro, pericolosa ed elettrizzante, ruvida e pulsante, in cui le storie delle future stelle della musica si intrecciavano con quelle di personaggi equivoci, writers e artisti di ogni tipo. (continua a leggere »)