Risultati per tag: patent

«Niente è più importante che osservare le fonti delle invenzioni. Sono più interessanti delle invenzioni stesse». A pensarlo non era uno qualunque ma Gottfried Wilhelm von Leibniz, uomo geniale vissuto in Germania a cavallo del Seicento e Settecento, precursore dell’informatica e padre della prima calcolatrice meccanica. Perciò vale davvero la pena seguire il suo consiglio. Ma a Torino gli inventori esistono ancora? (continua a leggere »)

Venerdì 25 novembre alle ore 20.45 presso il Centro Culturale San Francesco di Forlì, Vittorio Marchis presenterà il libro 150 (anni di) invenzioni italiane.

L’autore celebra il genio degli italiani, un popolo d’inventori, ripercorrendo la storia dell’unità d’Italia con 150 invenzioni selezionate: dalla Sicilia all’Umbria, dal Veneto alla Lombardia, attraverso i brevetti depositati dai nostri concittadini al Patent Office degli Stati Uniti. (continua a leggere »)

Una nazione contadina che aggredisce il futuro a colpi di ingegno e stile, sorretta da una figura, quella dell’inventore, che da genio artigiano diventa sempre di più cervello d’impresa: è il ritratto del Belpaese che emerge da 150 (anni di) invenzioni italiane di Vittorio Marchis, docente di storia dell’industria italiana al Politecnico di Torino. (continua a leggere »)

Be it Known. Inizia così l’articolo di Gianluigi Ricuperati su La Repubblica, che recensisce il libro di Vittorio Marchis, 150 (anni di) invenzioni italiane. Il giornalista ci ricorda che inizia così anche la formula di archiviazione di tutti i brevetti presso il Patent Office degli Stati Uniti. (continua a leggere »)

Italiani, popolo di inventori. Ma anche di smemorati. Dimentichiamo infatti che alcune delle invenzioni più importanti e utili della storia le dobbiamo a nostri connazionali. A cominciare dall’ombrello, la pompa per gonfiare le gomme della bicicletta, la matita con il serbatoio per le mine di ricambio, la scatoletta per i Tic-tac, la gruccia per appendere le gonne (quella con i due ganci alle estremità). (continua a leggere »)