Risultati per tag: narrativa codice

Sudafrica, luglio 1914. Mentre in Europa sta per iniziare la devastazione della prima guerra mondiale, Piet Barol abbandona il trambusto del mondo civilizzato e il passato da cui sta fuggendo per avventurarsi nella più grande e misteriosa foresta africana. Per salvare la sua attività di mobilio di pregio ha bisogno di legname prezioso, e ha bisogno che sia gratis.
Le guide bantu che ha scelto, però, hanno i loro motivi per accompagnarlo nelle terre dove sono convinti che vivano gli spiriti dei loro antenati. Quello che Piet troverà a Gwadana lo cambierà per sempre, e innescherà una catena di eventi che non potrà prevedere né controllare. E quando ormai il suo potere di
persuasione lo avrà abbandonato, Piet dovrà ricorrere a più oscuri e pericolosi mezzi per ottenere ciò che vuole. (continua a leggere »)

«Ci voleva la forza di Krys Lee per entrare davvero nella dittatura nordcoreana, dimostrando uno dei paradossi più dolorosi della fiction: non c’è vera coscienza del male senza una scrittura (continua a leggere »)

Giuliano Sconforti, il protagonista del nuovo, grande romanzo di Sebastiano Mondadori, ha due ossessioni: le donne e il denaro, che non basta mai. Gli amici lo abbandonano, le ex mogli lo perseguitano, le amanti scalpitano, ma c’è lei, Miriam, l’errore perfetto in cui dissipare ciò che resta del desiderio di amare. E poi c’è il nonno amato e temuto, il nonno che alle otto del mattino ha già fatto visita alla prima delle sue amanti, e che decide di farsi seppellire in pigiama perché lui, che ha vissuto tempi duri, sa bene quanto sia scomodo dormire vestiti.
La Vedova, l’Orfana, l’Attricetta, la Zita e l’Ebrea Errata sono solo alcune delle donne che incontreremo nel romanzo, un viaggio al cuore del desiderio. Un romanzo carnale, scorretto, esilarante, con un personaggio, Giuliano Sconforti, che non vorremmo mai finire di ascoltare. (continua a leggere »)

«La (ri)scoperta e le mutazioni dell’oggi e di come “All’epoca il mondo non era meno terrificante di quanto lo sia adesso, con i nostri incubi di bombe, malattie e benessere (continua a leggere »)

«La ricetta per una valigia perfetta passa per l’or-ga-niz-za-zio-ne. Prima di tutto mettete sul letto ciò che avete deciso di portare, così da avere le idee chiare. La valigia si (continua a leggere »)