Risultati per tag: la vergogna

Ci sono autori che hanno storie incredibili: estremamente forti, complesse, sia nel bene, sia nel male. Storie che meriterebbero una trattazione a parte, un libro scritto solo per raccontarle. Boris (continua a leggere »)

«Una parola rubata all’agricoltura e alla psicologia sta diventando la chiave di accesso alle nuove pratiche ambientali ed economiche per vincere la crisi. É la resilienza, ovvero l’arte di adattarsi (continua a leggere »)

«In questo momento storico, segnato da una gravissima crisi economica, l’ascolto della sofferenza delle persone è indispensabile per favorire i processi di «resilienza» individuale e sociale, ridurre la vulnerabilità della (continua a leggere »)

«In accordo al punto di vista relazionale, l’emozione nasce all’interno di un campo relazionale. Partendo da tale prospettiva, è possibile raccontare l’emozione osservando i movimenti interiori dell’individuo in relazione con (continua a leggere »)

Boris Cyrulnik, autore de La vergogna, ha vinto la decima edizione del premio letterario per la saggistica “Città delle Rose”, nella sezione autori stranieri.
Il Premio, nato nel 2003, si tiene ogni anno a Roseto degli Abruzzi, e fin da subito si è affermato come una delle manifestazioni culturali di maggior qualità e importanza a livello nazionale
Riservato a testi di autori italiani e stranieri che illustrano la condizione dell’uomo contemporaneo così come si riflette nelle diverse discipline, Cyrulnik è riuscito ad affermarsi tra più di 80 opere inviate dalle maggiori case editrici italiane. (continua a leggere »)