Risultati per tag: giovanni porzio

«Il libro era ed è dedicato “alle donne che ci hanno trasmesso i loro mitocondri”, senza i quali non sarebbe stata possibile la straordinaria avventura che Luca Cavalli Sforza ci (continua a leggere »)

Martedì 11 febbraio Francesco e Luca Cavalli Sforza presentano a Milano Chi siamo. La storia della diversità umana, insieme a Giovanni Porzio (autore delle oltre 200 fotografie contenute nella nuova (continua a leggere »)

Ieri Radio3Scienza ha ospitato Giovanni Porzio, il reporter e fotografo a cui dobbiamo le foto bellissime presenti nella nuova edizione di Chi siamo? La storia della diversità umana di Francesco (continua a leggere »)

Nel 1993 Luca e Francesco Cavalli Sforza davano alle stampe Chi siamo. La storia della diversità umana, un grande classico della divulgazione scientifica che, dimostrando l’origine comune africana dell’umanità moderna e smontando pezzo per pezzo il concetto di razza, portava con sé un messaggio di unità e tolleranza. Oggi, vent’anni dopo, quel messaggio è più attuale che mai, e Chi siamo ritorna in una nuova veste, rinnovata nei contenuti e nell’iconografia. Le illustrazioni e le numerose mappe a colori, ma soprattutto i numerosi scatti di Giovanni Porzio -giornalista, reporter e fotografo giramondo- diventano così l’ideale contrappunto visivo al racconto delle nostre origini, ma anche un omaggio al viaggio umano e professionale di uno dei più grandi scienziati del Novecento. (continua a leggere »)

Luogo d’incontro fra culture, religioni, società, il Mediterraneo è territorio ricco e complesso, da sempre strategico per la comunicazione fra Europa, Africa e Medio Oriente. Oggi, le primavere arabe, il bisogno crescente di risorse energetiche e le nuove possibilità di comunicazione impongono una nuova forza all’area, che diventa centrale negli equilibri geopolitici mondiali.

Da che cosa sia composta la “ricchezza” del Mediterraneo lo racconta l’attualità, con l’imporsi di nuove esigenze sociali, e così anche le economie in espansione, la politica in cambiamento e la cultura in fermento. Questo numero di Oxygen racconta un territorio in crescita, con enormi potenzialità che possono trovare la loro espressione solo se fra i Paesi del Mediterraneo, così diversi fra loro, s’instaurerà un duraturo ponte di comunicazione e collaborazione.

(continua a leggere »)