Risultati per tag: gianluigi torchiani

CUSTOMER 2.0  Editoriale Editoriale condiviso   Intervista a Arun Sundararajan L’età del consumer empowerment di Cecilia Toso Opinioni Le geometrie della partecipazione di Carlo Alberto Carnevale Maffè Scenari Il brand (continua a leggere »)

Istituzioni, assemblee, palazzi importanti e uffici sparsi per tutti gli Stati membri: l’Unione europea a volte può sembrare distante e difficile da comprendere. Ma è più vicina di quanto sembri.
È nel portafoglio, nei documenti, nella libertà, nel cibo, nel sacchetto della spesa, nel lavoro, nella scuola, nella tranquillità nazionale. E così l’Unione deve essere riconosciuta, come l’organizzazione che da molto tempo condiziona positivamente il nostro presente e il nostro futuro.
In occasione dei sei mesi di presidenza italiana al Consiglio europeo, Oxygen racconta l’Europa come essa è oggi e com’è stata in passato, spiegando la sua influenza positiva e riflettendo sui passi continui ancora da compiere. Perché, come sosteneva Jacques Delors, «L’Europa è come la bicicletta: se non va avanti, cade».
(continua a leggere »)

Siamo e saremo sempre più numerosi, più longevi, più sani e consumeremo quantità enormi di prodotti in un pianeta dalle risorse in progressivo esaurimento. L’unica strada per la sopravvivenza è usare meglio quello che abbiamo e produrre di più a parità di risorse impiegate.
È l’efficienza: un’esigenza che diventa anche un’opportunità di sviluppo, che entra in tutti gli ambiti della nostra vita quotidiana – sociale, economica, politica – e che può diventare il motore della crescita globale. A partire dal concetto stesso di energia, tutto deve essere ripensato, ristrutturato. Oxygen racconta questo cambio di paradigma della quotidianità, dal quale sono già nate nuove strade, professioni, industrie: un’economia che inventa soluzioni per un futuro sostenibile, nel quale l’efficienza genera efficienza, in una crescita progressiva e spontanea. Come accade in natura (e descritto dalla sequenza di Fibonacci in copertina) e come anche noi possiamo fare.
(continua a leggere »)