Risultati per tag: futuro

«Dopo aver letto Metà della Terra viene da pensare che l’etichetta di ingenui idealisti, spesso rivolta al biologo statunitense, è più appropriata per coloro che ancora si illudono che in (continua a leggere »)

«Per alcuni studiosi è stata l’influenza del cristianesimo a promuovere in Occidente l’idea di individuo: da questo processo sarebbe nato l’allontanamento dal mondo religioso come modello sociale e la proclamazione (continua a leggere »)

«Cosa succederebbe se provassimo a riscoprire l’attenzione alla persona umana, alle radici profonde dell’umanesimo, nei corsi di studio dei nostri atenei? È questa la tesi controcorrente che colora le pagine (continua a leggere »)

Uno dei più attenti sguardi critici sulla modernità e la sua proposta per uscire dalla disuguaglianza in cui viviamo: l’utopia dell’istruzione per tutti. Un viaggio attraverso i nonluoghi della società (continua a leggere »)

Delusa e disillusa dalle ideologie novecentesche, soverchiata da un progresso scientifico e tecnologico inarrestabile, l’umanità di oggi sembra essere rimasta priva di un “faro” che illumini il percorso verso il futuro. Questa sorta di eterno presente – stravolto dalle disuguaglianze, dalla violenza e dalla regressione ideologica – è la condizione che Augé definisce come la «preistoria dell’umanità come società planetaria». Come uscirne ed entrare in una nuova era? Con un’utopia che possa segnare un radicale cambio di prospettiva. «La sola utopia valida per i secoli a venire e le cui fondamenta andrebbero urgentemente costruite o rinforzate è l’utopia dell’istruzione per tutti: l’unica via possibile per frenare una società mondiale ineguale e ignorante, condannata al consumo o all’esclusione e, alla fin fine, a rischio di suicidio planetario». (continua a leggere »)