Risultati per tag: evoluzionismo

Se ho una qualità particolare, ha scritto Gould di sé, è quella di essere un pensatore trasversale, di poter fare cioè connessioni insolite. Non è ovviamente l’unica qualità che aveva il celebre professore di Harvard, ma è la cifra stilistica che lo ha sempre distinto nel panorama della saggistica, e che ha contribuito a renderlo uno dei più importanti scrittori scientifici e intellettuali del Novecento. I saggi brevi di questa raccolta, uniti dal filo conduttore della figura di Charles Darwin e della teoria dell’evoluzione, spaziano dalla storia planetaria e geologica a quella sociale e politica; piccoli gioielli della divulgazione, capaci di prendere spunto da un qualsiasi tema e allargare lo sguardo a riflessioni più generali sull’uomo e sulla sua condizione. E offrire una profonda e generale idea della vita. (continua a leggere »)

Se da un lato l’uomo ha raggiunto condizioni di vita e un benessere prima impensabili, dall’altro è travolto da un’ondata di vecchi e nuovi mali, dalle mai risolte problematiche legate a una schiena notoriamente debole alla recente epidemia di obesità. Una piaga sanitaria per i singoli individui, ma anche economica e sociale per intere comunità. Da Harvard arriva oggi la tesi del biologo Daniel Lieberman: la salute del nostro corpo è strettamente intrecciata alla sua storia evolutiva, a come esso nei millenni è cambiato in relazione all’ambiente circostante. Quindi dobbiamo guardare al nostro passato remoto per capire non solo come siamo, ma anche come saremo e come potremo essere. D’altronde, ci dice Lieberman, l’evoluzione umana, e con lei la storia del nostro corpo, è tutt’altro che conclusa. (continua a leggere »)

Prossime uscite: Lisa Signorile, Il coccodrillo come fa. La vita sessuale degli animali.     Tramandare i propri geni è da sempre la massima (spesso inconsapevole) aspirazione di ogni essere (continua a leggere »)

Jesse Bering ha una predilezione per gli argomenti meno “appropriati” e per le cose “di cui è meglio non parlare”; ma nella scienza non ci sono tabù, e nessuna domanda (continua a leggere »)

Jesse Bering ha una predilezione per gli argomenti meno “appropriati” e per le cose “di cui è meglio non parlare”; ma nella scienza non ci sono tabù, e nessuna domanda è assurda in principio. In questa raccolta di saggi la caleidoscopica varietà delle pulsioni e dei desideri umani è esplorata dal punto di vista evolutivo e psicologico. Perché il pene ha quella forma? Perché i testicoli se ne stanno appesi in un posto tanto pericoloso? Davvero la masturbazione ci rende unici nel regno animale? Perché ci sono donne attratte solo da omosessuali? E cosa dire di cannibalismo, peli pubici, sesso anale, acne, zombie e suicidio? Bering ci accompagna a scoprirlo in questo viaggio divertente e irriverente negli angoli più nascosti, torbidi e piccanti della natura umana. (continua a leggere »)