Risultati per tag: carlo alberto defanti

Giovedì 25 ottobre -domani- inizia a Genova il Festival della Scienza. Il programma completo della manifestazione (che durerà undici giorni: dal 25 ottobre al 4 novembre) potete trovarlo QUI. Qui (continua a leggere »)

«Fin dal titolo il nuovo libro di Carlo Alberto Defanti Eugenetica: un tabù contemporaneo. Storia di un’idea controversa (Codice edizioni Torino 2012, 23 euro), evoca l’emarginazione cui è stata sottoposta (continua a leggere »)

«Di eugenetica non si può parlare. Perché è un’idea nazista, con cui Hitler ha voluto prima eliminare i deboli, poi gli indesiderabili, e che è culminata nella tragedia della Shoah. (continua a leggere »)

L’eugenetica è avvolta da tabù e controversie, ma conoscere la storia della scienza che si occupa del miglioramento genetico del genere umano è importante per affrontare le possibilità offerte dalla genetica moderna. Carlo Alberto Defanti è un neurologo che ha avuto un ruolo importante nella vicenda di Eluana Englaro ed è tra i fondatori della Consulta di bioetica. Nel libro si critica chi sostiene che l’idea stessa di eugenetica contenga la possibilità di una deriva di tipo nazista, e che oggi ci troviamo di fronte a una “nuova eugenetica” permessa dalle nuove tecnologie genetiche e riproduttive. (continua a leggere »)

Su Vogue di questo mese un articolo ci racconta come “le esperienze personali possano diventare una forte spinta al cambiamento personale. Etico. Fisico. Spirituale. Per cercare, e trovare, una saluta migliore”. Tra i libri citati c’è anche il nostro Eugenetica: un tabù contemporaneo di Carlo Alberto Defanti. (continua a leggere »)