Von Humboldt dal Sudamerica ai vulcani – Andrea Di Salvo, Alias

29 gennaio 2019 - rassegna stampa - ALIAS - il Manifesto

«Torna ora disponibile la traduzione da tempo introvabile dell’opera prediletta di von Humboldt, dedicata ai Quadri della natura. Quel “piccolo” – rispetto alla mole dei suoi scritti – volume ebbe subito grande successo e molte traduzioni  e finì per costituire il modello di un nuovo genere di letteratura naturalistica. […] Quadri della natura torna ora, sempre nella traduzione di Grazia Melucci e a cura e con la stessa fondativa prefazione di Franco Farinelli, arricchito però di quasi un centinaio di immagini a cura di Elena Canadelli che firma un saggio dove argomenta i criteri di questa operazione di illustrazione a posteriori».

Su “Alias“, supplemento domenicale de “il manifesto”, Andrea Di Salvo ripercorre la storia dei Quadri della natura di Alexander von Humboldt, sottolineandone gli elementi innovatori che lo hanno reso il primo esemplare di un nuovo genere di letteratura rivolto alla natura e alle sue espressioni.

Per leggere l’articolo completo clicca QUI.

“Quadri della natura” di Alexander von Humboldt

«Possano i miei Quadri della natura fornire al lettore una parte del piacere che una mente ricettiva trova nella contemplazione della natura. E poiché tale piacere risulta moltiplicato dalla comprensione dell’intima connessione delle forze naturali, ad ogni saggio sono state accluse delle spiegazioni e delle aggiunte scientifiche.»

In queste parole, che accompagnano la prima edizione dei Quadri della natura, scritti a Parigi dopo il viaggio in Centro e Sudamerica compiuto tra il 1799 e il 1804, risiede tutta la forza dirompente e innovatrice di questo libro e del suo autore. Esploratore, pensatore fuori dagli schemi, punto di riferimento della comunità scientifica del suo tempo, Alexander von Humboldt è stato il primo a osservare e descrivere l’ambiente come una rete globale in cui tutto è interconnesso, e a definire di fatto l’idea di natura che conosciamo oggi. Soprattutto gli viene riconosciuta l’invenzione del moderno concetto di paesaggio. I Quadri della natura rappresentano in questo senso un documento unico, un grande classico della letteratura scientifica – ma anche uno straordinario diario di viaggio – che rivive ora in una nuova edizione, arricchita da splendide illustrazioni in bianco e nero e a colori.

Un grande classico della letteratura scientifica, uno straordinario diario di viaggio che rivive oggi in una nuova edizione, arricchita da splendide illustrazioni e dalle prefazioni di Telmo Pievani, Franco Farinelli ed Elena Canadelli.

Acquista il libro su Ibs o Amazon.

 

Tag: Alexander Von Humboldt, Elena Canadelli, Franco Farinelli, geografia, natura, Quadri della natura, scienza, Telmo Pievani, viaggio