Viaggi nel tempo tra scienza e fantascienza – Il Corriere della Fantascienza

26 marzo 2018 - rassegna stampa - Corriere della Fantascienza

«In Viaggi nel tempo, Gleick – scrittore e divulgatore già noto al grande pubblico per il suo libro (finalista al National Book Award negli Stati Uniti) sulla Teoria del Caos – accompagna il lettore in un’affascinante indagine sul tema, mantenendo un confine sottile tra science fiction e fisica, unendo filosofia e scienza, letteratura e cinema. L’autore dimostra che se per noi l’idea dei viaggi nel tempo è “naturale”, legata a doppio filo alla cultura contemporanea, in realtà il concetto stesso è estremamente “giovane”, avendo poco più di cent’anni. La prima volta che si incontra il termine in inglese è infatti nel 1914 (un derivato dal Viaggiatore nel Tempo di Wells). Un’immagine diventata un topos letterario e cinematografico all’improvviso, attraversando in pochi anni tutti gli stadi della riflessione sul genere. Dall’esplorazione della possibilità stessa dello spostamento nella linea temporale alle situazioni più paradossali, come incontrare se stessi nel passato o nel futuro».

Su Il Corriere della Fantascienza si viaggia nel tempo con il nuovo libro di James Gleick.

Clicca qui per leggere la recensione.

Gli scrittori e il cinema ne hanno fatto un vero e proprio genere; i filosofi ci si sono spaccati la testa; la scienza li ha studiati. La possibilità che la direzione del tempo possa essere “aggiunto è diventata così una vera e propria icona della cultura popolare (e non solo) del Novecento. Tutto è iniziato nel 1895, con “La macchina del tempo” di H.G. Wells, e da allora, passando per Robert Heinlein e Philip K. Dick, ma anche Proust, Scott Fitzgerald, Kurt Gödel e Einstein, fino a “Dr Who”, “Terminator” e Woody Allen, i viaggi nel tempo non sono mai finiti. James Gleick ci accompagna in un’esplorazione che attraversa continuamente il sottile confine tra science fiction e fisica, e ci regala un affascinante affresco in cui si mescolano letteratura, cinema, filosofia e scienza.

Acquista Viaggi nel tempo su IBS o su Amazon.

Tag: Cinema, Filosofia, Fisica, Futuro, James Gleick, letteratura, Viaggi nel tempo