Seurat – Un buon padre di Gabriele Ottaviani, convenzionali.wordpress.com

18 dicembre 2017 - rassegna stampa - convenzionali.wordpress.com

«Un buon padre : in che modo un segreto può puntellare l’immagine che i componenti di una famiglia hanno di sé? La storia procede per delitti, e la Francia all’epoca di Vichy ha vissuto una delle sue pagine più nere. Qui raccontata con una prosa emozionante e mai retorica, vibrante e palpitante».

Un buon padre è un’inchiesta sconcertante, al contempo familiare e storica, su una verità a lungo rimossa dalla memoria collettiva: la confisca dei beni della comunità ebraica nella Francia di Vichy. Dagli archivi storici e dalle vicende famigliari emerge un crimine occultato dal perbenismo e dalle convenzioni. Il libro di Alexandre Seurat è una lettura da non perdere, come commenta Gabriele Ottaviani sul blog convenzionali.wordpress.com.

Qui la recensione completa.

Tag: Alexandre Seurat, famiglia, Francia, Nazismo, Seconda Guerra Mondiale